Ecopack ha aderito al UN Global Compact

Ecopack ha aderito al UN Global Compact

Ecopack ha aderito al UN Global Compact 900 600 Ecopack

Così contribuiamo al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile previsti dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

 
Chi conosce la nostra azienda sa che l’impegno ambientale è una delle nostre priorità : ogni anno infatti impieghiamo moltissime risorse sulla ricerca e lo sviluppo di soluzioni di packaging sempre più ecologiche.
Il nostro intento è quello di ridurre l’impatto ambientale, offrendo però ai nostri clienti prodotti di altissima qualità e con ottime caratteristiche tecniche, utilizzabili ad alte e basse temperature e adatti al contatto con gli alimenti.

L’adesione al Global Compact Network Italia è un ulteriore impegno da parte della nostra azienda per il benessere del pianeta.

UNGC e il network italiano

L’UN Global Compact è un’iniziativa volontaria che si occupa di supportare gli obiettivi delle Nazioni Unite per quanto riguarda la sostenibilità.
Il Global Compact Network Italia si costituisce nel 2013 come Fondazione attraverso cui il Global Compact delle Nazioni Unite opera nel nostro Paese.
Uno degli obiettivi principali dell’organizzazione è promuovere i Dieci Principi del Global Compact all’interno del nostro Paese, oltre all’impegno nella realizzazione dell’Agenda 2030 per lo sradicamento della povertà estrema, la diffusione della pace e la promozione della prosperità e dello sviluppo umano.

I Dieci Principi del Global Compact

Obiettivo del Global Compact è quello di promuovere un’economia mondiale sostenibile, di cui proprio tutti possano beneficiare, incoraggiando le imprese a creare un quadro economico, sociale e ambientale sano.
Tutte le aziende e le organizzazioni che vi aderiscono, tra cui Ecopack, condividono, sostengono e applicano i suoi principi fondamentali in materia di diritti umani, standard lavorativi, tutela dell’ambiente e lotta alla corruzione.
I principi che costituiscono questo decalogo sono universalmente condivisi: derivano infatti dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, la Dichiarazione di ILO, la Dichiarazione di Rio e la Convenzione delle Nazioni Unite contro la corruzione.

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile il 25 settembre 2015, con la partecipazione di 150 leader di tutto il mondo.
L’Agenda si articola in 17 macro obiettivi e 169 sotto-obiettivi relativi da raggiungere entro il 2030.
L’intento è quello di porre delle priorità globali per quanto riguarda le persone, il pianeta, la prosperità e la pace, fornendo anche degli indicatori per valutare la performance in quanto a sostenibilità degli attori coinvolti nel progetto. Con l’intento di cambiare il mondo.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Supponiamo che tu sia d’accordo, ma puoi annullare l’iscrizione se lo desideri.
Leggi di più